A partire da martedì 3 ottobre fino a sabato 7 ottobre.

Torna il Ciclo Mozart nella Sala Bianca di Palazzo Pitti, che presenta in questa seconda fase i lavori di un Wolfgang Amadeus Mozart che si avvia ormai a una maggiore maturità musicale.
I concerti diretti dal maestro Federico Maria Sardelli hanno in programma sia la Sinfonia n. 11 in re maggiore K. 84/73q, composta intorno al 1770, sulla paternità della quale aleggiano alcuni dubbi (sono stati proposti come autori sia il padre Leopold Mozart che Carl Ditters von Dittersdorf) sia la "Piccola sinfonia in Sol minore", composta nel 1773 e caratteristica dello stile Sturm und Drang. Seguono brani dei contemporanei Carl Philipp Emmanuel Bach, Henri-Joseph Rigel e una sinfonia del Re di Prussia Federico II.

I concerti, invece, diretti dal maestro Nicola Valentini hanno in programma la sinfonia n. 12 in sol maggiore K 110/75b, composta presumibilmente a Salisburgo tra il 1770 e l'estate del 1771, completata comunque prima del secondo viaggio in Italia; l'Allegro iniziale è il più lungo composto fino ad ora da Mozart, e tutta la composizione mostra una ricerca personale più marcata, sia pure ricalcando tecniche orchestrali come il canone tra gli archi nel Minuetto che sembra ispirarsi a quello della sinfonia n.23 di Franz Joseph Haydn. Alternati al divertimento per archi, composto da movimenti di danza e passaggi solistici e virtuosistici, e alla sinfonia n.16, composta nello stesso periodo, sono inseriti la sinfonia in sol minore n.6 di Johann Cristian Bach e la sinfonia n. 43 di Franz Joseph Haydn, intitolata al dio Mercurio.

Condividi

Informazioni

Posto unico 15 €

Biglietti online

Ore 17.00